MEL

BORGO VALBELLUNA

Mel

Bandiera Arancione del Touring Club Italiano dal 2003, Borgo più Bello d’Italia dal 2017, terzo classificato nella classifica della sfida “Borgo dei Borghi” nel 2018, Mel è un meraviglioso salotto veneziano ai piedi delle Dolomiti.

 

Dalla sua posizione privilegiata sulla sommità di una collina, domina la Valbelluna. Borgo millenario abitato già nel Neolitico dai Veneti Antichi ottiene la cittadinanza romana nel I sec. a.C. Occupato nei secoli da Ostrogoti, Bizantini e Longobardi, nel 1404 chiede la dedizione alla Serenissima.

La piazza, nella sua attuale conformazione, ricorda un campo veneziano: dominata dall’imponente Chiesa Arcipretale, è circondata dai palazzi nobiliari cinquecenteschi che racchiudono meravigliosi giardini privati.

 

Bella da percorrere la “Karera”, antica strada che saliva al colle, che passa sotto l’arco di palazzo Pivetta-Stefani. Poco distante dalla piazza meritano una visita la “Giazera” con il suo antico e ingegnoso metodo di conservazione degli alimenti, e la necropoli Paleoveneta con i suoi caratteristici cerchi di pietre funerari e i reperti conservati al Museo Civico Archeologico ospitato al Palazzo delle Contesse.

 

Il Castello di Zumelle e l'”Olt de Val d’Arc”, spostati rispetto al paese verso la dorsale prealpina, sono le testimonianze delle contese per i confini e delle guerre medievali.

RobertoDePellegrin_BorgoVB2324_web-13CUT

Explore

Borgo Valbelluna

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte Privacy.